Torno Subito 2017: 24 mln sulla formazione

Torno Subito 2017, il bando della regione Lazio che mette a disposizione 24 milioni di euro per la formazione.

0
185

La Regione Lazio punta sui giovani e sul loro desiderio di ricercare esperienze fuori casa. Sposando questa esigenza del singolo cittadino nasce il Bando Torno Subito 2017.

La regione finanzia percorsi di formazione e lavoro del cittadino all’estero al fine di raccoglierne i frutti una volta che questi fa ritorno.

Il bando della regione Lazio

Grazie a questo bando (per consultare la comunicazione ufficiale clicca qui) l’esigenza del cittadino di fare esperienze lavorative e formative al di fuori della propria regione è soddisfatta tanto quanto l’esigenza della regione di vincere un periodo di crisi.

Sposando le due esigenze, infatti, il Bando Torno Subito favorisce la formazione di studio o lavorativa all’estero della singola persona. Questa una volta ritornata può contribuire, proprio grazie alle conoscenze maturate durante l’esperienza, alla ripresa economica e sociale della regione.

Due fasi

Il bando è suddiviso in due diverse fasi:

• Fase 1: riguarda la frequenza di corsi di specializzazione, corsi di alta formazione e master. Queste esperienze devono essere svolte al di fuori del territorio regionale del Lazio, che siano altre regioni italiane, altri Paesi UE o altri paesi Extra UE.

Oppure stage, training e tirocini da svolgersi presso un Università, un ente di ricerca, un’organizzazione pubblica o privata. Valido solo se questa è già individuata in fase di domanda di partecipazione al bando.

• Fase 2: questa è la fase dedicata al reimpiego delle competenze acquisite nella Fase 1. Una volta seminato, è quindi tempo di raccogliere, grazie a tirocini, percorsi di auto-imprenditorialità il tutto presso Soggetti partner.

Beneficiari del bando Torno Subito 2017

I beneficiari del bando sono italiani e stranieri purché siano residenti o abbiano domicilio sul territorio regionale da almeno 6 mesi.

Altro requisito è che il richiedente, di età compresa tra i 18 e 35 anni, sia disoccupato, inoccupato o titolare di partita IVA con un reddito annuo (al 2016) di massimo €4.800.

Il richiedente deve appartenere ad una delle seguenti categorie: studenti universitari; laureati; studenti e diplomati di Istituti Tecnici Superiori.

Eccezioni

Esclusivamente per la linea Torno Subito Gusto e per la linea Torno Subito Cinema il richiedente può rientrare nel bando anche avendo il solo diploma.

Dotazione finanziaria

Per questo bando la Regione Lazio ha deciso di stanziare 24 milioni di euro equamente distribuiti nelle quattro distinte linee in cui è suddiviso il bando: Formazione; Work Experience; Cinema; Gusto.

Presentare la domanda

La presentazione della domanda di partecipazione è da effettuarsi online all’indirizzo che si trova sul sito ufficiale del progetto (clicca qui) entro il 21 Giugno 2017.

Una volta registrato online, il soggetto richiedente può procedere alla compilazione della domanda online del form per la richiesta ufficiale di partecipazione al bando. Per consultare la comunicazione ufficiale.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome