Finanziamento SIMEST 2023: Opportunità per lo Sviluppo ECommerce per le PMI

da | 8 Nov 2023 | Bandi in evidenza | 0 commenti

Regioni Interessate

Bando Nazionale

Chi può partecipare

Cooperative - Grandi Imprese - Micro imprese - PMI

Settori Ammessi

Agroindustria - Artigianato - Commercio - Cultura - Industria - Servizi - Turismo

Spese Finanziate

Consulenze - Digitalizzazione - Hardware/Software - Internazionalizzazione

Tipo di Agevolazione

Finanziamento a Fondo Perduto - Finanziamento Agevolato

Scadenza bando

Fino ad esaurimento dei fondi disponibili

Il bando SIMEST rappresenta una opportunità per le imprese italiane che mirano a espandere o consolidare la propria presenza nel settore dell’e-commerce, particolarmente orientato verso i mercati esteri. Questo bando di finanziamento è progettato per supportare la distribuzione di beni e servizi prodotti in Italia o commercializzati sotto marchio italiano, attraverso la creazione o il miglioramento di piattaforme di commercio elettronico proprietarie o l’accesso a piattaforme di terzi.

Le aziende che intendono beneficiare di questo bando devono essere radicate sul territorio italiano, con una storia aziendale già avviata e dimostrabile attraverso la presentazione di almeno due bilanci annuali. Il bando si rivolge a un ampio spettro di attività legate all’e-commerce, dalla fase iniziale di creazione e configurazione di una piattaforma online, all’acquisto di componenti hardware e software necessari, fino all’integrazione di funzionalità avanzate come sistemi di gestione degli ordini, soluzioni di pagamento, servizi cloud e l’eventuale sviluppo di applicazioni dedicate.

Inoltre, il bando considera ammissibili le spese per la sicurezza dei dati, l’hosting, le commissioni per l’utilizzo di piattaforme di terzi, nonché le spese per la creazione di contenuti, il design grafico, e le attività di marketing digitale. Un’attenzione particolare è rivolta anche alla formazione del personale che si occuperà della gestione quotidiana della piattaforma e-commerce, riconoscendo l’importanza delle competenze in un settore in continua evoluzione.

Il finanziamento proposto è a tasso agevolato, con un tasso di interesse che può essere ridotto fino al 10% del tasso di riferimento UE. L’importo finanziabile varia in base alle necessità dell’impresa, con un minimo di €10.000 e un tetto massimo che è il minore tra €500.000 o il 20% dei ricavi medi degli ultimi due bilanci. Il rimborso del finanziamento è previsto in un arco temporale di quattro anni, con un periodo iniziale di preammortamento di due anni, seguito da un periodo di rimborso di altri due anni.

Il bando prevede inoltre la possibilità di un cofinanziamento, che rappresenta un ulteriore incentivo per le imprese che si distinguono per particolari caratteristiche, come la localizzazione nelle regioni del Sud Italia, il possesso di certificazioni ambientali, una composizione societaria giovanile o femminile, una significativa quota di fatturato derivante dall’export o lo status di impresa innovativa. Questo cofinanziamento può arrivare fino al 10% dell’importo totale dell’intervento agevolativo, con un massimo di €100.000.

Le imprese che possono dimostrare un impegno verso la sostenibilità ambientale, attraverso l’adozione di politiche di acquisto sostenibile e la collaborazione con fornitori che rispettano i principi ESG (ambientali, sociali e di governance), possono beneficiare di un riconoscimento aggiuntivo. Questo aspetto sottolinea l’importanza che il bando attribuisce non solo allo sviluppo economico ma anche alla responsabilità sociale e ambientale delle imprese.

Le imprese interessate dovranno quindi prepararsi per questa scadenza, organizzando la documentazione necessaria e assicurandosi di rispondere a tutti i criteri richiesti per poter accedere a questo importante strumento di finanziamento.

Il bando SIMEST per l’e-commerce si configura come un’opportunità preziosa per le imprese italiane che puntano a rafforzare la propria competitività sui mercati internazionali. Con un’offerta che copre diversi aspetti dell’attività online, dallo sviluppo tecnologico al marketing digitale, passando per la formazione e la sostenibilità, il bando si propone come un catalizzatore per l’innovazione e la crescita nel panorama del commercio elettronico globale.

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 1 Media: 5]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenzaClicca qui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.