Smart and Start è il finanziamento agevolato per le start up innovative che dà valore alle nuove idee imprenditoriali nel mondo dell’economia digitale.

È uno strumento agevolativo attivato dal Ministero dello Sviluppo Economico su tutto il territorio nazionale ed è gestito da Invitalia per sostenere e aiutare a crescere le start up innovative ad alto contenuto tecnologico.

Oltre 700 start up innovative hanno già usufruito del finanziamento per le start up innovative Smart and Start per oltre 200 milioni di euro di agevolazioni concesse.

Scopri perché Smart and Start Italia è l’opportunità giusta per te, per trasformare il tuo progetto imprenditoriale in un grande successo.

Smart and Start per le start up innovative che vogliono diventare grandi

Questa guida vuole essere uno strumento utile per darti tutte le informazioni sul funzionamento del bando Smart & Start di Invitalia.

A chi si rivolge

Il bando Invitalia si rivolge alle start up innovative o a coloro che aspirano a realizzare una business idea di carattere tecnologico, orientata allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni per il settore dell’economia digitale, con l’intento di valorizzare economicamente i risultati nell’ambito della ricerca.

Ecco i requisiti che le imprese devono possedere per accedere al finanziamento Smart & Start:

  • essere iscritte alla sezione speciale dedicata alle start up innovative del Registro per le imprese;
  • essere di piccola dimensione e costituite da non più di 60 mesi;
  • se straniere devono impegnarsi a istituire almeno una sede sul territorio italiano;
  • se aspiranti startupper, quindi persone fisiche, con o senza cittadinanza italiana (i cittadini stranieri devono essere in possesso del “visto start up”) dovranno avviare la start up innovativa entro 30 giorni dall’ammissione della domanda di finanziamento agevolato.

Verifica ora se hai requisiti sottoponici il progetto imprenditoriale

Cosa finanzia

I progetti finanziabili sono tutti quelli che prevedono l’acquisto di beni d’investimento, quali attrezzature, macchinari, fabbricati, impianti, licenze e brevetti, spese di marketing, consulenze specialistiche e gestione delle risorse umane, per una spesa compresa tra 100 mila e 1,5 milioni di euro (al netto dell’iva).

Tali spese dovranno essere sostenute dopo la presentazione della domanda ed entro 24 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

Realizza il tuo progetto imprenditoriale con il bando Smart & Start.

Le agevolazioni nel dettaglio

Smart&Start Italia finanzia le start up innovative attraverso un finanziamento agevolato senza interessi da restituire in 8 anni (inizi a restituire il finanziamento dopo 24 mesi dalla erogazione) e di valore pari al 70% delle spese ammissibili.

+10%

Se la tua impresa è costituita solo da donne o da giovani under 36, oppure se tra i soci c’è un dottore di ricerca impegnato da almeno 3 anni all’estero in attività di ricerca o didattica continuativa, l’importo finanziato sale al 80% del totale dell’investimento.

Un plus per il Mezzogiorno

Se la tua start up innovativa ha sede (o prevede di averla) in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, potrai accedere a un finanziamento a fondo perduto pari al 20% del totale dell’investimento.

Servizi di tutoring

Per le start up innovative costituite da non più di 12 mesi, Smart & Start prevede la possibilità di usufruire di servizi specialistici che possono includere scambi di esperienze con alcune imprese internazionali di successo.

Approvazione ed erogazione del finanziamento agevolato

Se la tua domanda sarà accolta positivamente, Invitalia ti concederà il finanziamento agevolato a seguito della firma del contratto.

Esso sarà erogato a titolo di rimborso delle spese effettivamente sostenute, nell’arco massimo di 5 semestri e presentando per ciascuna richiesta di erogazione le fatture d’acquisto e le quietanze di pagamento.

Inoltre, presentando una fidejussione o una polizza fideiussoria potrai chiedere un anticipo fino a un massimo del 25% dell’importo complessivo dell’investimento ammesso.

Smart and Start: come accedere alle agevolazioni per start up innovative

Se sei arrivato a leggere fino a qui è perché pensi di avere tutte le carte in regola per partecipare al bando Invitalia e ottenere il finanziamento Smart & Start.

Prima di entrare nel dettaglio del come si partecipa, devi sapere che per una domanda di finanziamento che porti al risultato ti occorre un business plan di qualità, che descriva al meglio il tuo progetto imprenditoriale, gli obiettivi e le prospettive economiche e finanziarie.

Vuoi essere sicuro che il tuo business plan sia vincente?

Richiedi ora la consulenza di un nostro esperto!

La domanda di partecipazione in due semplici mosse

  1. Registrazione alla piattaforma dedicata ai servizi online di Invitalia.
  2. Accesso all’area riservata per compilare online la domanda, caricare il business plan e allegare la documentazione richiesta.

Per procedere senza intoppi devi avere un indirizzo di posta elettronica ordinario che ti sarà richiesto nella fase 1, la firma digitale del rappresentante legale della società e la PEC (indirizzo di posta elettronica certificata) per concludere il processo d’invio della richiesta.

La valutazione

La tua richiesta sarà valutata in soli 60 giorni.  L’esame della domanda prevede un colloquio conoscitivo con i soci della start up innovativa e la verifica dei requisiti.

E’ importante la valutazione di merito in base all’innovatività dell’idea, alle sue potenzialità e alla fattibilità del programma d’investimento.

Ti ho letto nel pensiero?

Sicuramente Smart&Start per le start up innovative è un’opportunità da non perdere, quindi farsela sfuggire per qualche errore o dimenticanza nella preparazione della documentazione sarebbe davvero un peccato.

Potrebbe bastarti un video esplicativo che ti spiega come funziona la piattaforma di Invitalia, oppure esserti necessario un supporto qualificato nella compilazione della domanda di finanziamento e in questo caso siamo i consulenti giusti per te.

Mettiti in buone mani, chiedi la consulenza di un esperto.