Finanziamenti a fondo perduto 2018, i bandi in scadenza nel mese di maggio. Ecco tutte le informazioni sui bandi regionali in scadenza nel mese di maggio 2018, con un riepilogo suddiviso per le regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Sardegna e Sicilia.

Finanziamenti a fondo perduto Regione Campania

Sono ancora disponibili le risorse messe a disposizione da Invitalia per il bando Resto al Sud.

Finanziamenti a fondo perduto regione Calabria

Finanziamenti Regione Calabria ecco il bando a favore del lavoro e dell’inclusione in scadenza a maggio 2018.

Contributo a fondo perduto per l’occupazione giovanile

Il bando Dote Lavoro e Inclusione attiva (scaricabile) intende promuovere l’inserimento lavorativo e il reinserimento di disoccupati e inoccupati.  L’intervento finanziario si rivolge agli operatori della rete territoriale che si occupano di servizi e politiche attive del lavoro.

La dotazione finanziaria è di € 66.051.103,95.

Per accedere alle agevolazioni occorre presentare la domanda di partecipazione entro il 15 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Emilia Romagna

Finanziamenti Regione Emilia Romagna, tutti i bandi in scadenza a maggio 2018 per le PMI con sede legale e operativa sul territorio.

Tasso agevolato 100% per il risparmio energetico

Il fondo energia intende sostenere gli interventi di Green Economy delle imprese che investiranno nei processi di efficientamento energetico e autoproduzione di energia da fonti rinnovabili. I beneficiari potranno accedere ad un finanziamento a tasso agevolato del 100% con provvista mista , per il 70% dal POR FESR 2014-2020 e per il 30% dagli Istituti di credito convenzionati.

I soggetti interessati potranno partecipare al bando previa verifica dei requisiti e inviando la richiesta entro il 7 maggio 2018.

Fondo Starter per gli aspiranti imprenditori

Il Fondo Starter si propone di agevolare la nascita delle nuove imprese e di sostenere la crescita di quelle costituite non oltre 5 anni prima della presentazione della domanda. Le agevolazioni consisteranno in un finanziamento a tasso agevolato a provvista mista, ovvero con una partecipazione pubblica pari al 70% e per il 30% con risorse stanziate dagli Istituti di credito convenzionati.

La scadenza del bando è fissata per il 7 maggio 2018, termine entro il quale i soggetti interessati potranno presentare la loro richiesta seguendo le istruzioni disponibili online sul sito http://www.fondostarter.unifidi.eu .

Contributo a fondo perduto per la digitalizzazione

Con la Legge Regionale 18/2015, la Regione Emilia Romagna si propone di aiutare le sale cinematografiche gestite da enti locali, fondazioni e associazioni affinché abbiano le risorse per investire nei processi di innovazione tecnologica. I beneficiari riceveranno un contributo in conto capitale fino al 50% per la conversione alla tecnologia digitale degli schermi e delle sale ancora in funzione con i sistemi più tradizionali.

I soggetti interessati alla realizzazione degli interventi potranno inviare la domanda di accesso alle agevolazioni entro le ore 17,00 del 16 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Friuli Venezia Giulia

Finanziamenti Regione Friuli Venezia Giulia, ecco i bandi in scadenza a maggio 2018 per le imprese attive e operanti sul territorio.

Contributo a fondo perduto per gli investimenti tecnologici

L’intervento finanziario si rivolge alle piccole e medie imprese che desiderano investire nell’innovazione con l’utilizzo delle nuove tecnologie d’informazione e comunicazione. I beneficiari riceveranno un finanziamento senza vincolo di rimborso per i progetti valutati idonei.

Le PMI interessate possono consultare il testo integrale del bando e gli allegati necessari alla compilazione della domanda, che dovrà pervenire entro le ore 16,00 del 16 maggio 2018 tramite il sistema informatico FEG.

Agevolazioni per lo sviluppo economico locale

Il bando regionale regolamenta l’accesso ai contributi per le PMI che s’insediano negli agglomerati industriali. Il premio erogato consisterà in un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile, da utilizzare per le opere e gli impianti nell’ambito industriale di competenza dei consorzi di sviluppo economico locale.

La scadenza del bando è fissata per il 30 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Lazio

Finanziamenti Regione Lazio, ecco i due bandi dedicati ai settori dei servizi, dell’artigianato e dell’industria con scadenza a maggio 2018.

Interventi per le imprese artigiane

Il bando regionale si propone di favorire la produttività e il processo di innovazione delle imprese artigiane. La dotazione finanziaria è di € 3.000.000 ripartita tra due tipologie di interventi:

A – innovazione e creatività

B – Centri Servizi per l’Artigianato (C.S.A.)

Le PMI riceveranno un contributo a fondo perduto fino al 80% della spesa ammissibile.

Il termine di presentazione della domanda è fissato per il 15 maggio per i progetti imprenditoriali di tipo A e per il 17 maggio 2018 per la tipologia B.

Contributo a fondo perduto per l’internazionalizzazione

L’obiettivo del bando internazionalizzazione della Regione Lazio è quello di aumentare la competitività delle imprese sul territorio, agevolando i progetti imprenditoriali presentati dalle PMI. L’intervento attivato nell’ambito del POR FESR 2014/2020. Misura 3.4.1 prevede l’erogazione di un contributo in conto capitale fino al 70% delle spese ammissibili.

La dotazione finanziaria del bando (scaricabile) è di 2.200.000,00 euro. I soggetti in possesso dei requisiti potranno presentare la domanda entro il 24 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Liguria

Finanziamenti Regione Liguria, ecco la sintesi del bando per le strutture alberghiere in scadenza a maggio 2018.

Fondo strategico regionale per il turismo

Il bando regionale intende favorire lo sviluppo e la competitività delle strutture ricettive del territorio. I soggetti idonei beneficeranno di un finanziamento a tasso agevolato del 100% a sostegno del piano di riqualificazione presentato da ciascuno. Potranno accedere ai al fondo strategico regione Liguria gli alberghi, le residenze turistiche e le locande.

La presentazione della domanda dovrà avvenire seguendo la procedura indicata nella sezione bandi on line del sito www.filse.it, entro il 31 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Sardegna

Finanziamenti Regione Sardegna, una breve presentazione dei bandi in scadenza a maggio 2018 per le imprese con sede legale e operativa sul territorio.

Incentivi per la ricerca e lo sviluppo

L’intervento finanziario si propone di aiutare le imprese che intendono investire nei progetti di ricerca e sviluppo industriale e sperimentale per la gestione efficiente dell’energia. Il bando ha quindi l’obiettivo di stimolare le aziende nella promozione di nuovi prodotti e servizi innovativi, favorendo la collaborazione con il settore della ricerca.

L’aiuto consiste in un contributo a fondo perduto variabile a seconda della tipologia d’impresa e delle spese ammissibili.

Il termine di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni è il 18 maggio 2018 entro le ore 18,00.

Contributo a fondo perduto per le imprese del settore ICT

Il bando regione Sardegna si rivolge ai progetti complessi di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale attuati da micro, piccole, medie e grandi imprese operanti nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. La finalità dell’intervento finanziario è quello di sostenere e rilanciare l’economia del territorio sardo e quindi la competitività imprenditoriale, attraverso l’erogazione di fondi in conto capitale fino al 80%.

La scadenza del bando è fissata per il 18 maggio 2018.

Domande di sostegno per le attività GAL

Il piano di sviluppo rurale 2014/2020 ha attivato al suo interno la Misura 19.3 con la quale regolamenta il finanziamento delle domande di sostegno e pagamento delle attività di cooperazione dei Gruppi di Azione Locale. Il bando nello specifico finanzia i progetti di cooperazione interterritoriale e trasnazionale, favorendo la costruzione di partenariati e relazioni fra territori, quindi azioni concrete per lo sviluppo del territorio.

L’intervento prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto del 100% per tutte le spese sostenute per la preparazione e la realizzazione dei progetti.

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata entro il 31 maggio 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Sicilia

Finanziamenti Regione Sicilia, ecco la sintesi del bando in scadenza a maggio 2018 per le Organizzazioni del Settore No Profit del territorio.

Contributo a fondo perduto per i servizi socio educativi

La misura finanziaria si propone di sostenere l’inclusione sociale attraverso investimenti nelle strutture per la prima infanzia. Il bando regionale, attivato nell’ambito del PO FESR 2014/2020. Misura 9.3.2, prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino al 90% per le Organizzazioni senza fini di lucro che svolgono attività per i minori.

La risorse finanziarie complessive ammontano a € 18.520.000,00, ripartite sui beneficiari ritenuti idonei a seguito della presentazione della domanda entro il 10 maggio 2018.

Se hai domande o dubbi, scrivi la tua richiesta nei commenti.