Voucher digitalizzazione PMI Lazio: occasione per piccole e medie imprese

da | 22 Gen 2024 | News | 0 commenti |

Lavoro da remoto, creazione e ampliamento di e-commerce, marketing digitale, cyber security e software gestionali per le operazioni e la logistica: sono veramente tantissimi gli interventi finanziabili con il Bando voucher digitalizzazione PMI. C’è tempo fino al 23 gennaio 2024 per aggiudicarsi il contributo a fondo perduto previsto nell’ambito dei finanziamenti regione Lazio, con cifre che vanno dai 50 mila ai 150 mila euro per ciascuna impresa richiedente. Un’occasione da non perdere: andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i beneficiari del bando, entro quando è possibile inviare la domanda e quali sono le agevolazioni previste grazie ai voucher PMI Lazio.

Bando Voucher digitalizzazione PMI: chi può accedere

Una buona notizia: non è difficile ottenere i voucher digitalizzazione PMI della regione Lazio. I beneficiari del bando, infatti, sono tutte le MPMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) con sede operativa nel Lazio. Inoltre, possono presentare domanda anche i liberi professionisti titolari di una partita IVA.

Voucher digitalizzazione PMI: interventi ammissibili

Come molti finanziamenti a fondo perduto, il bando per i voucher digitalizzazione del Lazio prevede la possibilità di finanziare diversi interventi:

  • Interventi di cyber security;
  • Creazione o ampliamento di canali e piattaforme digitali;
  • Creazione e ampliamento e-commerce;
  • Acquisto di spazi digitali di archiviazione;
  • Diagnosi digitale;
  • Acquisto di strumenti e software per il lavoro digitale.

Tutte le spese ammissibili, ovviamente, devono avere come obiettivo primario quello della digitalizzazione dell’impresa richiedente (ed eventualmente beneficiaria).

Voucher digitalizzazione PMI: agevolazione prevista

Se ti stai chiedendo quanto puoi ottenere dal bando Voucher digitalizzazione PMI, sappi che la cifra del finanziamento a fondo perduto varia in base alla dimensione dell’azienda:

  • Per le Micro Imprese, il contributo massimo è di 50 mila euro;
  • Per le Piccole Imprese, invece, si alza fino a 100 mila euro;
  • Per le Grandi Imprese, infine, il contributo massimo arriva a quota 150 mila euro.

In ogni caso, non possono essere richiesti ed erogati contributi per un importo inferiore ai 14 mila euro.

Voucher digitalizzazione PMI: scadenza bando

Infine, concludiamo con le scadenze: le domande al bando voucher digitalizzazione PMI possono essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 6 dicembre 2023, fino alle ore 18:00 del 14 febbraio 2024. Ovviamente possono accedere solo le imprese che abbiano una sede operativa nel territorio della regione Lazio.

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 3 Media: 3.3]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenzaClicca qui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.