Linea Sviluppo Aziendale: agevolazione PMI e MidCap

da | 27 Nov 2023 | News | 0 commenti |

Ecco una buona occasione per PMI e MidCap che hanno intenzione di investire nell’ampliamento o nell’ammodernamento del loro processo produttivo. Con una dotazione finanziaria di 115 milioni di euro, il bando Linea Sviluppo Aziendale finanzia le imprese lombarde con importi agevolabili fino a 3 milioni di euro. Una misura da non sottovalutare, insomma, se si rientra nei parametri richiesti e si sta cercando l’agevolazione più giusta tra i tanti finanziamenti a fondo perduto disponibili sul mercato. Ma quali sono i requisiti per accedere al bando? E quanto è possibile ottenere?

Chi può accedere al bando Linea Sviluppo Aziendale?

Il bando Linea Sviluppo Aziendale è molto ampio, vediamo quali sono i requisiti per le aziende che decidono di presentare la domanda:

  • devono essere iscritte nel Registro delle Imprese;
  • devono aver depositato almeno due bilanci;
  • devono avere una sede operativa in Lombardia (o comunque nelle zone indicate dal bando).

Insomma, può richiedere le agevolazioni un gran numero di PMI e MidCap. Le aziende che presentano la domanda per il bando Linea Sviluppo Aziendale dovranno solo rispettare questi pochi parametri e non essere state inadempienti, in passato, nella restituzione del credito.

Linea Sviluppo Aziendale: gli interventi ammissibili

Come abbiamo detto, il bando Linea Sviluppo Aziendale finanzia piani di sviluppo aziendale che puntino all’ammodernamento e all’ampliamento produttivo. L’importo dell’investimento deve rientrare in una forbice che oscilli da un minimo di 100.000 euro fino a un massimo di 3 milioni di euro.

Numerosissimi gli interventi finanziabili, vediamo quali sono i principali:

  • Acquisto di nuovi macchinari e attrezzature per gli impianti produttivi;
  • Acquisizione di brevetti volti a diversificare o migliorare la produzione;
  • Acquisto di software che migliorino o diversifichino la produzione aziendale;
  • Opere di ampliamento dello stabilimento produttivo;
  • Opere di ammodernamento strutturale e/o impiantistico dello stabilimento produttivo.

Una precisazione importante: tutti gli interventi previsti nell’ambito del piano di sviluppo presentato dovranno essere realizzati nella sede operativa indicata nella domanda (e che deve naturalmente trovarsi in Lombardia.

Linea Sviluppo Aziendale: le agevolazioni disponibili

Veniamo ora alla domanda più importante: che agevolazioni è possibile ottenere partecipando al bando Linea Sviluppo Aziendale?

L’impresa richiedente riceverà un finanziamento (fino a un massimo di 2.850.000 euro e per una durata che oscilla tra i 3 e i 6 anni) da parte di uno dei soggetti finanziatori convenzionati. Fatto ciò, l’azienda otterrà una garanzia regionale gratuita a copertura del finanziamento stesso e un contributo a fondo perduto in conto capitale sull’investimento (che, ricordiamolo, non deve essere inferiore a 100.000 euro).

Purtroppo però l’importo del contributo a fondo perduto varia enormemente a seconda del tipo di azienda (piccola, media o grande) e dell’area su cui insiste la sede operativa oggetto dell’investimento. Questo, infatti, può oscillare tra un minimo del 5% fino a un massimo del 30% delle spese ammissibili. Purtroppo la complessità del bando Linea Sviluppo Aziendale, che indubbiamente richiede il lavoro di professionisti in fase di presentazione della domanda, rende difficile stabilire rapidamente l’importo preciso.

Linea Sviluppo Aziendale: quando fare la domanda?

Troppo tardi per richiedere le agevolazioni previste dalla Linea Sviluppo Aziendale? In realtà non esiste una data di scadenza del bando. Pur essendo stato aperto il 13 giugno 2023, infatti, questo rimarrà aperto fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 0 Media: 0]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenzaClicca qui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.