Blueface, la comunicazione aziendale all’avanguardia

0
384

Blueface rendere le comunicazioni più semplici. In pochissime parole, il senso della mission di Blueface Italia, uno dei principali fornitori di servizi di Unified Communications rivolto alle piccole-medie imprese e ai clienti Corporate. Blueface è attiva nel mercato wholesale con servizi in white label a carrier ed ISP.

Fondata nel 2004, Blueface si è insediata in una fetta di mercato molto competitiva, affermandosi tra i best del settore. Lanciata nel mercato, grazie al supporto di Incentivi Impresa, ora Blueface ha sedi in Italia, in Irlanda ed in Gran Bretagna.

Cosa fa Blueface

Blueface eroga servizi voce su protocollo IP (VoIP) ed Unified Communications. Punto di forza della società è una piattaforma interamente proprietaria gestita in autonomia, con datacenter ridondati e POP in Irlanda, Italia e Regno Unito. Tra i prodotti più ricercati della società, le carrier grade sono riconosciute come all’avanguardia e tra le migliori a livello globale.I servizi Blueface di Unified Communication as-a-service consentono ai clienti di collaborare e comunicare agevolmente e con maggiore efficacia.

La piattaforma adotta le migliori funzionalità di comunicazione unificata. I mezzi usati sono telefonia fissa e mobile, messaggistica, teleconferenza, servizi distribuiti e mobilità della forza lavoro. A tutto questa bisogna aggiungere una suite di applicazioni aziendali in cloud.
I nostri Clienti si affidano ai servizi di telecomunicazione in cloud di Blueface come soluzione innovativa ed efficace per soddisfare le loro esigenze aziendali in un contesto globale sempre più dinamico e competitivo.

Mission

“Siamo perfettamente consapevoli della necessità del Cliente di avere una soluzione di Unified Communication. Deve essere affidabile, ricca di funzionalità, flessibile e scalabile”. La piattaforma tecnologica di Blueface si è costantemente evoluta in oltre 12 anni consecutivi di Ricerca e Sviluppo in ambito Unified Communication. La proposta della società in fatto di comunicazione risulta perfettamente in linea con le esigenze di business delle aziende più esigenti.
Sulla home del sito ufficiale di Blueface, i tre obiettivi diretti alle aziende interessate. United Communications: unire linea fissa a quella mobile, rendendole una sola. Affidabilità: la garanzia di una piattaforma voce all’avanguardia. Più efficienza nel lavoro: migliorare le comunicazioni della propria azienda.

Lo staff

“Business is about people! ”. Non molte società dedicano una parte della propria strategia di sviluppo ai propri dipendenti. Blueface, invece, riserva particolare attenzione ai propri collaboratori. Tanto da rendere noto, attraverso il proprio sito ufficiale, le iniziative di aggregazione e motivazione per il proprio staff. “L’importanza di un marchio, lo sviluppo di una tecnologia altamente innovativa e il raggiungimento di un enorme successo sono traguardi raggiungibili solo grazie alla collaborazione di tante persone”.

In Blueface non solo sono riconosciuti questi meriti, ma vengono anche premiati. Ecco perché c’è un impegno da parte dell’azienda nel creare un ambiente lavorativo positivo, carico di energia e fortemente motivante. Non è un caso che sia diventata tradizione della società la Summer cooking, la festa estiva tra i dipendenti, che ha lo scopo di integrare fra di loro i diversi team di lavoro.

Blueface Italia – Luca Caralvi

Luca Caralvi è l’Amministratore delegato di Blueface Italia e co-fondatore di Kebu Srl (acquisita da Blueface Ltd), che ha gestito sin dal 2005. Precedentemente Luca ha lavorato in Hewlett-Packard in Italia presso la divisione HP Consulting ed in Alcatel in Francia. Qui è stato parte integrante del dipartimento di Business Development e Marketing Strategy della divisione Switching e Routing. E’ lui che si è rivolto a incentivi Imprese per offrire il trampolino di lancio alla divisione italiana della società.

Tra i meriti, anche quello di essere stato ripetutamente eletto segretario generale del Servizio Volontariato Giovanile. Nonché membro del Comitato di Coordinamento dei Servizi di Volontariato Internazionale presso l’UNESCO. Nella stessa organizzazione ha svolto attività di volontariato sia in Italia che all’estero, per circa 12 anni. Luca è laureato con lode in Economia e Commercio presso la facoltà di Economia dell’Università “Federico II” di Napoli. Ha conseguito un diploma specialistico post-laurea in Marketing Internazionale presso il “Conservatoire National des Arts et Métiers” di Parigi.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome