Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi: Opportunità di Crescita per le PMI Italiane

da | 24 Lug 2023 | News | 3 commenti |

Il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi è un’iniziativa che prevedi finanziamenti a fondo perduto per le attività imprenditoriali nei comuni e borghi storici del nostro Paese.

Decifrando il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi

Il PNRR – Avviso Imprese Borghi è un’iniziativa del Ministero della Cultura. Il suo obiettivo principale è sostenere le iniziative imprenditoriali locali, mirando al rilancio economico e occupazionale e al contrasto dello spopolamento. Questo bando è finalizzato a favorire la nascita di nuovi servizi per i residenti, spesso carenti o del tutto assenti, e a contribuire al ripristino del tessuto economico locale.

Chi può Beneficiare del Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi

Il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi è un’opportunità aperta a un’ampia varietà di settori. Dall’Agricoltura alla Silvicoltura e Pesca, passando per l’Agroindustria, l’Artigianato, il Commercio, la Cultura, l’Industria, i Servizi e il Turismo. Se la tua attività rientra in uno di questi settori e si trova in uno dei comuni o borghi storici beneficiari, allora questo bando è perfetto per te.

Spese Finanziate dal Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi

Parlando di aspetti finanziari, il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi offre una copertura completa per un’ampia gamma di spese. Ad esempio, le spese per l’affitto dei locali, le assunzioni di personale, l’acquisto di attrezzature e macchinari e le spese per l’avvio di nuove attività. Inoltre, il bando copre anche le spese per certificazioni, consulenze, digitalizzazione, hardware/software, marchi/brevetti/disegni, opere edili e impianti, e anche spese generali.

Come Candidarsi per il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi

Adesso, passiamo alla parte più importante: come presentare la candidatura? Il periodo per l’invio delle domande inizia alle 12:00 dell’8 giugno e si conclude alle 18:00 dell’11 settembre 2023.

Che tu rappresenti una società già costituita o che tu stia progettando di avviare una nuova attività, questo è il momento giusto per fare il grande salto. Ricorda, possono presentare domanda sia le micro, piccole e medie imprese già costituite, sia quelle che intendono costituirsi in forma societaria di capitali o di persone, inclusi individui, società cooperative, associazioni non riconosciute, organizzazioni non profit e Enti del Terzo settore.

Sfrutta al Meglio questa Opportunità

La notizia migliore è che il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi offre finanziamenti a fondo perduto. Ciò significa che qualsiasi importo otterrai non dovrà essere restituito. La percentuale massima del finanziamento copre il 90% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 75.000 euro. Questa percentuale può salire fino al 100%, nel caso di nuove imprese, o di imprese a prevalente titolarità giovanile e/o femminile.

Conclusione: Una Opportunità Imperdibile

In conclusione, il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi è un’opportunità imperdibile per le piccole e medie imprese italiane. Non perdere questa occasione unica per dare un impulso alla tua attività e contribuire alla rigenerazione dei nostri meravigliosi borghi storici. Cosa aspetti? Cogli questa opportunità. Il futuro è nelle tue mani. Invia la tua domanda per il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi e preparati a raggiungere nuovi traguardi. In bocca al lupo!

FAQ

1. Chi può presentare la domanda per il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi? Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese di vari settori, inclusi agricoltura, artigianato, commercio, cultura, e turismo. Anche le imprese che si intendono costituire, nonché le società cooperative, le associazioni non riconosciute, le organizzazioni non profit e gli enti del Terzo settore possono candidarsi.

2. Quali spese sono coperte dal Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi? Il bando copre un’ampia gamma di spese, tra cui l’affitto di locali, l’assunzione di personale, l’acquisto di attrezzature e macchinari, spese per l’avvio di attività, certificazioni, consulenze, digitalizzazione, e molto altro.

3. Qual è l’importo massimo del contributo a fondo perduto? L’importo massimo del contributo a fondo perduto è del 90% dell’iniziativa imprenditoriale ammissibile, fino a un massimo di 75.000 euro. Questa percentuale può salire fino al 100% nel caso di nuove imprese o imprese a prevalente titolarità giovanile e/o femminile.

4. Quando posso presentare la mia domanda per il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi? Il periodo per l’invio delle domande inizia alle 12:00 dell’8 giugno e si conclude alle 18:00 dell’11 settembre 2023.

5. Il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi è applicabile solo per le nuove imprese? No, sia le imprese già esistenti che quelle che si intendono costituire possono candidarsi per il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi.

6. Come posso sapere se il mio business rientra nei settori ammissibili? Il Bando PNRR – Avviso Imprese Borghi copre una vasta gamma di settori, tra cui agricoltura, artigianato, commercio, cultura, turismo, e molti altri. Se il tuo business rientra in uno di questi settori, allora sei idoneo a fare domanda.

7. Cosa significa che il finanziamento è “a fondo perduto”? Un finanziamento “a fondo perduto” significa che l’importo che ricevi come finanziamento non deve essere restituito. È un contributo non rimborsabile volto a sostenere la tua iniziativa imprenditoriale.

8. Quali sono i Comuni che rientrano in questo bando? Puoi trovare l’elenco completo dei Comuni che partecipano a questa iniziativa cliccando qui: Scarica elenco Comuni

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 12 Media: 4.9]

3 Commenti

  1. Dan

    Buongiorno, Vorrei qualche informazione se fossi qualcosa anche per la città di Roma .

    Grazie mille e buona giornata

    Dan.

    Rispondi
  2. Andreas

    Il mio comune nn rientra nell’elenco dei partecipanti come potrei fare ad aprire un’attività di apicoltura a fisciano Salerno con il fondo perduto? Grazie anticipatamente per la risposta

    Rispondi
  3. Cristian

    Buongiorno , nel caso avessi un immobile in un comune non presente in elenco, non c’è modi di fare richiesta?

    Il Borgo in questione è a Cerri ( comune Arcola) in prossimità di Lerici di fatto meta turistica di La Spezia. Stiamo facendo dei lavori per aprire una struttura ricettiva all’interno del borgo, se ci fosse la possibilità di attingere ad una parte dei fondi sarebbe cosa gradita.

    grazie mille e buona giornata
    Cristian

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai un progetto da realizzare?Dicci di più
+ +