Microcredito Lombardia: tasso zero per PMI e autonomi

da | 19 Gen 2024 | News | 0 commenti |

Microcredito Lombardia è uno dei tanti (e spesso interessanti) finanziamenti Regione Lombardia del 2024. Previsto in attuazione del PR FESR, il bando dispone di una dotazione finanziaria di 24 milioni di euro e prevede agevolazioni fino a 40 mila euro per PMI e lavoratori autonomi. In questa breve guida troverai tutte le informazioni che devi conoscere sul bando Microcredito Lombardia: scoprirai se rientri tra i possibili beneficiari, quali investimenti puoi effettuare con i fondi, quanto potresti ricevere e quali sono le scadenze del bando.

Microcredito Lombardia: i soggetti beneficiari

I beneficiari del Microcredito Lombardia sono le PMI e i lavoratori autonomi. Più nel dettaglio, possono beneficiare delle agevolazioni previste dal bando:

  • Le PMI con almeno una sede in Lombardia (quella oggetto del progetto), a patto che siano iscritte nel Registro delle Imprese da non più di 5 anni;
  • Gli autonomi con partita IVA individuale attiva che abbiano domicilio fiscale e sede in Lombardia. Anche nel caso dei lavoratori autonomi vige il limite di 5 anni dall’inizio delle attività.

Andiamo ora a vedere quali spese sono reputate ammissibili dal bando Microcredito Lombardia.

Microcredito Lombardia: gli interventi ammissibili

Come avviene per tutti i migliori finanziamenti agevolati, anche in questo caso bisogna verificare quali spese possano essere coperte dall’agevolazione. Le spese ammissibili al finanziamento previsto dal Microcredito Lombardia riguardano essenzialmente l’acquisto di beni materiali e immateriali finalizzati alla realizzazione del progetto di sviluppo di impresa:

  • Beni materiali: arredi, macchinati, dispositivi elettronici, hardware, attrezzature, impianti per la produzione di energia green;
  • Beni immateriali: acquisto di software gestionali, sottoscrizione di licenze per l’utilizzo di software, brevetti e licenze d’uso.

Microcredito Lombardia: quanto è possibile ottenere

Veniamo ora alla domanda che certamente ti starai ponendo: quanto posso ottenere accedendo a Microcredito Lombardia? L’agevolazione prevede un finanziamento a tasso zero regionale e un finanziamento a tasso agevolato privato (con tasso di interesse massimo pari al 9%) da parte di un operatore di microcredito convenzionato con la Regione Lombardia. Il finanziamento regionale copre il 40% dell’importo totale, quello privato copre il restante 60%.

Il tasso di interesse complessivo del finanziamento è la risultane della media tra 0 (finanziamento regionale) e X (tasso variabile applicato dall’operatore di microcredito).

L’importo complessivo agevolabile, stando a quanto previsto dal bando Microcredito Lombardia, deve essere sempre compreso in una forbice che va da un minimo di 15 mila euro a un massimo di 40 mila euro.

Microcredito Lombardia: presentare la domanda

Per partecipare al bando Microcredito Lombardia bisogna presentare la domanda a partire dalle 10:30 del 15 gennaio 2024. La scadenza non è prevista da bando poiché si procederà ad assegnare le agevolazioni fino all’esaurimento della dotazione finanziaria disponibile (pari a 24 milioni di euro).

La presentazione della richiesta per accedere al Microcredito Lombardia non è semplicissima e pertanto richiede l’aiuto di un esperto di finanza agevolata. Moduli e maggiori dettagli sul sito web dedicato

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 0 Media: 0]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenzaClicca qui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.