Il voucher Internazionalizzazione della Regione Sardegna è un contributo a fondo perduto per partecipare ad eventi internazionali sullo sviluppo d’impresa. L’obiettivo dell’intervento è promuovere le nuove idee imprenditoriali sui mercati esteri, favorendo lo scambio di esperienza e la nascita di nuove relazioni commerciali.

Scopri se è il bando che fa per te e come accedere alle agevolazioni per aspiranti imprenditori.

Caratteristiche Voucher Internazionalizzazione Regione Sardegna

Il bando regionale si propone come strumento per rafforzare il sistema imprenditoriale locale, attraverso il confronto con i mercati internazionali e lo sviluppo di nuove competenze.

Entra nel dettaglio per sapere se hai i requisiti per accedere al contributo.

A chi si rivolge

La domanda di assegnazione del voucher  può essere presentata da giovani aspiranti imprenditori, residenti in Sardegna da almeno 5 anni, laureati e con un progetto d’impresa validata negli ultimi 24 mesi o in corso di validazione. Saranno ammesse anche le business idea innovative selezionate per la creazione di start up.

I soggetti richiedenti non dovranno essere titolari di attività imprenditoriali, ne essere dipendenti dell’Amministrazione regionale sarda e degli Enti e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna, per non compromettere l’ammissione della proposta.

Tipologie di eventi internazionali

I beneficiari potranno utilizzare il voucher per partecipare ad eventi esteri di formazione sull’innovazione e lo sviluppo d’impresa. Gli incontri dovranno svolgersi e concludersi entro il 31 marzo 2019.

Le spese ammissibili

Le proposte imprenditoriali dovranno rientrare nei seguenti ambiti:

  • ICT;
  • turismo, cultura e ambiente;
  • reti intelligenti per la gestione efficiente dell’energia;
  • agritech e foodtech;
  • biomedicina;
  • aerospazio;
  • fintech e innovazione finanziaria.

Il bando Internazionalizzazione nel dettaglio

La Regione, attraverso l’Aspal, Agenzia Sarda per le Politiche Attive per il Lavoro, ha stanziato €75.000,00 per gli aspiranti imprenditori che partecipando ad eventi internazionali, rafforzando le relazioni tra l’imprenditoria locale e i mercati esteri.

Numeri e misure del bando

Il contributo a fondo perduto sarà assegnato dalla Regione Sardegna sotto forma di voucher. L’agevolazione comprende le spese di partecipazione/iscrizione agli eventi per un valore massimo di € 4.000,00 e quelle relative al viaggio e all’alloggio per un solo partecipante, per ciascuna manifestazione e per un importo massimo pari ad € 3.500,00.

I beneficiari accederanno al voucher internazionalizzazione solo dopo aver partecipato all’evento e rendicontato le spese sostenute.

Modalità di partecipazione

Per ottenere il contributo della Regione Sardegna puoi inviare la tua candidatura entro le ore 13 del 30 novembre 2018. La domanda di partecipazione dovrà riportare l’oggetto Voucher internazionalizzazione aspiranti imprenditori e comprendere all’interno la manifestazione d’interesse e la scheda di presentazione dell’idea imprenditoriale, esplicitando le caratteristiche e specificando l’evento a cui s’intende partecipare.

Per inviare la tua richiesta puoi utilizzare:

  • PEC all’indirizzo [email protected];
  • Raccomandata A/R a: ASPAL – Via Is Mirrionis n. 195 – 09122 Cagliari;
  • Consegna a mano in busta chiusa a: Protocollo generale dell’ASPAL, via Is Mirrionis, 195, 09122 Cagliari.

La valutazione delle domande avverrà tramite la procedura a sportello, ovvero in base all’ordine di arrivo delle proposte e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Nel bando integrale trovi l’elenco dei documenti da allegare e i criteri di selezione.