Il Progetto Integrato Giovani Campania è un intervento finanziario che sostiene i giovani agricoltori e i loro progetti d’investimento e crea opportunità economiche nelle aree più svantaggiate del territorio. Il bando attivato all’interno del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 favorisce la crescita delle imprese agricole nella regione Campania.

Scopri come funziona il bando e come ottenere le agevolazioni.

Le informazioni sul Progetto Integrato Giovani Campania

L’intervento finanziario pubblicato dalla Regione Campania si propone di stimolare azioni di miglioramento delle performances agricole ed efficientamento energetico attraverso processi innovativi. In questa sintesi ti forniamo tutti i dettagli sulle tipologie d’intervento, sui soggetti che potranno accedere al contributo e sulle spese ammissibili.

Le tipologie d’intervento

Misura 4.1.2 – Investimenti per il ricambio generazionale nelle aziende agricole e l’inserimento di giovani agricoltori qualificati.

Misura 6.1.1 – Riconoscimento del premio per giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo azienda agricola.

I requisiti dei potenziali beneficiari

Il Progetto Integrato Giovani Campania si rivolge ai soggetti di età non superiore a 40 anni (41 anni non ancora compiuti al momento dell’invio della domanda) che si siano insediati in un’azienda agricola in qualità di capo dell’impresa, da non oltre 18 mesi dalla presentazione della domanda.

Tra i requisiti, il soggetto richiedente dovrà risultare “agricoltore in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/2013 e con una posizione previdenziale ed assistenziale presso l’INPS in qualità di Imprenditore Agricolo Professionale. Inoltre, è richiesto che il giovane sia in possesso dei beni sui quali intende realizzare l’investimento, con l’esclusione del comodato.

Leggi e scopri: Finanziamenti a Fondo Perduto 2018 Bandi Febbraio

Le spese finanziabili

I costi inerenti l’investimento sono:

  • costruzione e miglioramento di beni immobili;
  • acquisto di nuovi macchinari, attrezzature, programmi informatici, brevetti e licenze;
  • realizzazione d’impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • spese generali per l’avvio delle attività;
  • consulenze e servizi specialistici.

Contributi a fondo perduto per i giovani agricoltori in Campania

La dotazione finanziaria del bando è di € 140.000.000. Di seguito i numeri e le misure delle agevolazioni a fondo perduto concedibili ai beneficiari.

Il contributo agricoltura nel dettaglio

I beneficiari del bando riceveranno un contributo in conto capitale pari al 100% erogato in due rate, in un periodo massimo di cinque anni dalla conferma della concessione.

Il contributo sarà di € 50.000,00 per le macro aree C e D e di € 45.000,00 per  quelle denominate A e B. Per le prime, ovvero le Aree rurali intermedie e quelle con problemi complessivi di sviluppo, saranno ammessi progetti d’investimento con una spesa minima di € 15.000,00. Invece, per le seconde, ovvero le macro aree A e B – Poli urbani e Aree rurali ad agricoltura intensiva, le aziende che riceveranno il premio saranno quelle che dichiareranno una spesa di almeno € 25.000,00.

Modalità e termini di presentazione della domanda

Se sei interessato alla richiesta di sostegno, sul sito della Regione Campania troverai disponibili il testo del decreto e le istruzioni operative.  La scadenza del bando è fissata per il 28 febbraio 2018.

Se hai domande o dubbi, scrivi la tua richiesta nei commenti.