Innodriver 2017: Finanziamenti Innovazione

Innodriver 2017 il bando che finanzia gli investimenti per l'innovazione

0
19

Innodriver 2017: pubblicato il bando che eroga finanziamenti a fondo perduto per l’acquisizione di servizi avanzati di innovazione tecnologica alle Piccole e Medio Imprese del territorio della regione Lombardia operanti nel settore dell’artigianato, del commercio, industria e Servizi e NoProfit.

L’agevolazione fornita in forma di contributo a fondo perduto finanzia le spese dedicate all’innovazione, Ricerca e Sviluppo, Consulenze e Servizi.

Scopri tutti bandi per la tua impresa o la tua idea, compila il nostro breve questionario cliccando qui

Innodriver 2017: il bando

Innodriver 2017 è un progetto che nasce nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2014-2020 il cui macro obiettivo è incrementare gli investimenti in favore della crescita e dell’occupazione.

Grazie a questo bando la regione Lombardia intende sostenere le piccole e medie imprese lombarde nell’aggiornamento tramite acquisto di servizi avanzati e sviluppi per quanto riguarda l’innovazione tecnologica, di qui il nome Innodriver 2017.

Questo meccanismo verrà messo in atto attraverso tre distinte misure: la Misura A, Misura B e Misura C che più avanti andremo ad approfondire insieme.

Leggi e scopri: Industria 4.0 / Credito d’Imposta / Finanziamenti Europei

Innodiver 2017: i beneficiari

I beneficiari di questo bando dovranno rispettare dei requisiti ben precisi, indicati al punto 4 del comunicato del bando ufficiale che si può leggere cliccando qui 

Panoramica 

Ad ogni modo, per grandi linee i requisiti da rispettare per poter presentare domanda di finanziamento sono:

  • essere micro, piccola o media impresa con riferimento all’allegato I del Reg. UE N. 651/2014;
  • essere regolarmente costituite e iscritte al Registro delle imprese
  • avere sede operativa attiva sul territorio regionale lombardo
  • non ci devono essere cause di divieto, decadenza o sospensione previste dall’art. 67 D. Lgs.vo 159/2011 pendenti su legali rappresentanti, amministratori e soci 
  • non versare in fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o situazioni equivalenti
  • avere assolto obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla tutela dell’ambiente, sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs n. 81/2008

Innodriver 2017: dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria del bando ammonta complessivamente a 11 milioni di euro ripartiti in tre diverse misure nella seguente maniera:

  • Misura A: 7,4 milioni di euro
  • Misura B: 600 mila euro
  • Misura C: 3 milioni di euro

Innodriver 2017: tre distinte misure

Andiamo ora ad analizzare nello specifico le tre diverse misure pensate per questo bando. Per approfondire nel dettaglio ciascuna delle misure di seguito elencate basta consultare la Scheda corrispondente nel documento che possibile consultare qui 

Misura A

Con questa azione di interesse verso la collaborazione tra PMI e centri di ricerca, si intende favorire la realizzazione di progetti di innovazione di processo, finalizzati ad incrementare la produttività ed efficienza nella produzione di beni o servizi; di progetti di innovazione di prodotto, finalizzati a creare nuovi mercati.

I progetti che rientrano in questa misura devono ricadere in almeno una delle seguenti aree di specializzazione:

  • Aerospazio
  • Agroalimentare
  • Eco-Industria
  • Industrie creative e culturali
  • Industrie della salute
  • Manifatturiero avanzato
  • Mobilità sostenibile

Misura B

Questa misura riguarda il suporto alle proposte che hanno ottenuto il Seal of Excellence nella fase 1 Strumento per le PMI di Horizon 2020.

Possono beneficiare del contributo l’impresa abbia partecipato alla fase 1 dello Strumento per le PMI di Horizon 2020 raggiungendo il minimo threshold totale (13 punti). Il contenuto delle proposte progettuali deve rientrare in una delle tematiche identificate dalla Smart Specialisation Strategy di Regione Lombardia.

Misura C

Questa è la misura dedicata al supporto ai processi di brevettazione ed interessa esclusivamente i seguenti interventi:

  • Ottenimento di uno o più brevetti europei, europei unitari e internazionali relativi a invenzione industriale
  • Modello di utilità
  • Disegno o modello ornamentale
  • Nuova varietà vegetale
  • Topografia di semiconduttori

Innodriver 2017: presentazione domanda

La domanda deve essere presentata obbligatoriamente in forma telematica, usando esclusivamente la modulistica online predisposta e disponibile sul sito web di Regione Lombardia

Le tempistiche di presentazione della domanda variano a seconda della Misura:

  • Misura A: 12.07.2017 – 31.07.2017
  • Misura B: 20.07.2017 – 31.10.2017
  • Misura C: 20.07.2017 – 28.09.2017

Se hai qualsiasi tipo di dubbio non esitare a farlo presente nei commenti, provvederemo a risponderti nel minor tempo possibile.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome