Finanziamento Internazionalizzazione: ecco come le regioni ti sostengono

da | 12 Mag 2023 | News | 0 commenti |

Hai un’impresa in Italia e stai cercando nuove opportunità di finanziamento? Le Regioni italiane offrono una serie di bandi e agevolazioni che potrebbero fare al caso tuo. Che tu voglia partecipare a fiere nazionali e internazionali, puntare sull’internazionalizzazione o modernizzare la tua impresa artigiana, ci sono risorse disponibili per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

In questo articolo, esploreremo tre bandi specifici previsti dalle Regioni Marche, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Continua a leggere per scoprire come queste opportunità possono sostenere la crescita e l’innovazione della tua impresa.

Contributi per fiere: la chance per le imprese marchigiane

Sei un imprenditore delle Marche? Allora non perdere l’opportunità offerta dalla tua Regione! Dal 12 al 19 luglio, micro, piccole e medie imprese come la tua potranno richiedere un sostegno finanziario per partecipare a fiere nazionali e internazionali. Grazie alla collaborazione tra la Regione Marche, la Camera di Commercio delle Marche e l’ATIM, sono disponibili ben 800.000 euro di contributi a fondo perduto.

Le fiere possono essere sia fisiche che virtuali, e i costi ammissibili includono:

  • Partecipazione a fiere all’estero;
  • Presenza a fiere internazionali in Italia, certificate e non certificate;
  • Coinvolgimento in fiere regionali che esaltano le eccellenze marchigiane;
  • Partecipazione a fiere digitali, indipendentemente dalla localizzazione.

Il contributo varia in base alla tipologia della fiera e alla sua localizzazione. Ricorda, hai tempo dal 12 al 19 luglio per fare la tua domanda!

Agevolazioni per l’internazionalizzazione: l’impegno dell’Emilia Romagna

Se la tua azienda è pronta a fare il salto e a esplorare nuovi mercati, la Regione Emilia Romagna è al tuo fianco. Dal 21 giugno, infatti, micro, piccole, medie imprese e consorzi possono richiedere agevolazioni a fondo perduto per sostenere progetti di internazionalizzazione.

Il bando punta a incrementare l’export e lo scale up delle imprese, promuovere il digital export e stimolare la diversificazione dei mercati di sbocco. Le spese ammissibili includono consulenze, partecipazione a fiere o eventi promozionali, azioni di marketing digitale e materiale promozionale.

Sostegno alle imprese artigiane: il contributo del Friuli

Sei un artigiano del Friuli Venezia Giulia? La tua Regione ha in serbo per te un’opportunità unica. Fino al 30 novembre, infatti, puoi richiedere un finanziamento a fondo perduto per l’ammodernamento tecnologico della tua impresa.

Il bando è riservato alle imprese artigiane iscritte all’Albo Imprese artigiane. Il contributo copre il 40% delle spese, che può salire fino al 45% se la tua impresa possiede il rating di legalità.

Ecco le spese ammissibili:

  • Acquisto e installazione di macchinari;
  • Acquisto di hardware, software e licenze d’uso;
  • Installazione e personalizzazione di hardware e software;
  • Assistenza iniziale per il corretto utilizzo dei beni acquistati.

La spesa complessiva ammissibile deve essere compresa tra 3.000 e 25.000 euro.

Ricorda, hai tempo fino al 30 novembre per presentare la tua domanda!

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 1 Media: 4]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenzaClicca qui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.