Finanziamenti Start Up Lombardia

Le agevolazioni per le imprese innovative a vocazione sociale: tutti i dettagli sul bando SIAVS

7
108

E’ attivo il bando per ottenere i Finanziamenti Start Up Lombardia. Il finanziamento a fondo perduto, stanziato dalla Regione e da UnionCamere, si propone di favorire le imprese innovative a vocazione sociale.
Quali sono i requisiti per ottenere le agevolazioni?
Ecco come funziona il bando.

Come ottenere i Finanziamenti Start Up Lombardia

Se hai avviato la tua Start Up sociale o desideri farlo, il bando SIAVS può essere la soluzione per realizzare il tuo progetto innovativo. Se il tuo obiettivo è quello di proporti per risolvere un problema della comunità locale, mobilitando risorse e attirando investimenti, potrai beneficiare del contributo a fondo perduto.

Approfondisci: Resto al Sud / Crea Cultura / Legge Sabatini

Quali sono i requisiti del bando SIAVS Lombardia?

Le start up innovative a vocazione sociale già attive e gli aspiranti imprenditori, che la costituiranno entro 90 giorni dalla concessione degli incentivi stanziati, potranno usufruire di un finanziamento senza vincolo di rimborso fino a € 100.000,00. E’ condizione necessaria che tali imprese, quali PMI, grandi imprese e micro imprese, abbiano sede legale e/o operativa in una delle province lombarde e siano operanti nei settori:

  • assistenza (sociale o sanitaria);
  • educazione, istruzione e formazione;
  • cultura e turismo;
  • no profit.

Nota per l’aspirante imprenditore che vuole accedere ai finanziamenti start up Lombardia

Affinché sia valida la tua posizione per usufruire del contributo assegnato, dovrai provvedere all’iscrizione della tua attività nella sezione speciale del registro imprese di una delle Camere di Commercio presenti sul territorio della Regione Lombardia. Qualora tale registrazione non avvenisse nei termini sopraindicati, l’erogazione verrà annullata.

Le risorse finanziarie per le start up innovative a vocazione sociale della regione Lombardia

Le agevolazioni previste dal finanziamento per le start up a vocazione sociale sono aiuti alla ricerca, sviluppo, innovazione e consulenza. I potenziali beneficiari per accedere agli incentivi start up Lombardia dovranno presentare un progetto la cui realizzazione sia prevista nei campi di applicazione del turismo sociale, welfare culturale e servizi alla persona.

Agevolazioni: in quale misura?

Il bando SIAVS pubblicato nel BUR del 24.11.2016 prevede una dotazione finanziaria pari a € 1.000.000,00 gestita da Unioncamere Lombardia. Ad ogni impresa potrà essere erogato un importo pari a € 100.000 per un investimento almeno pari o superiore a € 50.000. Per maggiori dettagli consulta il bando disponibile online.

Modalità e tempistiche per presentare la domanda

La presentazione della domanda è possibile fino alle ore 12 del 29 settembre 2017, utilizzando la piattaforma telematica di Unioncamere Lombardia. Su tale sito sono anche disponibili alcuni utili allegati, quali il manuale di presentazione della domanda, il modulo per il consenso al trattamento dei dati personali e l’eventuale atto di delega se necessario.

A seguito della presentazione della domanda di finanziamento, previa verifica dei requisiti fondamentali, è prevista una prima fase, “Call for ideas” in cui sarà fatta una prima valutazione del progetto imprenditoriale presentato dalle start up avviate o dagli aspiranti imprenditori.

Se hai dei dubbi o domande e vuoi saperne di più, inserisci la tua richiesta nei commenti.

7 COMMENTI

  1. Salve il mio progetto consiste in uno street food siciliano con prodotti di eccellenza, con sede operativa milano centro. Mi chiedevo se questo settore rientrasse in quelli richiesto per l’erogazione del fondo. Grazie

  2. Salve la domanda è: il mio comune di residenza e sede legale è nel veneto. Posso accedere comunque?

  3. salve il mio progetto consiste in riciclaggio motori elettrici e materiale informatico (computer- server-pc) con sede operativa SONDRIO mi chiedevo se questo settore rientrasse in quelli richiesto?? GRAZIE

  4. salve io abito ad albairate un paese in provincia di milano..vorrei riaprire l’unico panettiere che c’era ma ha chiuso da un po’.posso accedere al bando?se no a quale potrei fare domanda?

  5. Certo che è possibile per una valutazione approfondita avrei bisogno di ulteriori info compila il form di richiesta

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome