Finanziamenti Regione Veneto Imprenditoria Femminile

Tutti i dettagli sul bando a favore dell’imprenditoria femminile

0
167

Finanziamenti regione Veneto imprenditoria femminile, è stato pubblicato il bando 2017 per promuovere le PMI della regione Veneto a prevalente partecipazione femminile. L’intervento si propone di sostenere l’imprenditoria sul territorio con un contributo a fondo perduto fino al 30%.

Come funziona il bando per i finanziamenti Regione Veneto imprenditoria femminile?

Scopri se puoi ottenere le agevolazioni a fondo perduto per promuovere la tua nuova impresa o sostenerne gli interventi innovativi.

Chi può presentare la domanda?

Il bando regionale è dedicato alle micro, piccole e medie imprese operanti nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi. E condizione necessaria che la PMI sia attiva al Registro delle Imprese e abbia sede operativa in Veneto.

L’erogazione del contributo a fondo perduto è destinato alle imprese individuali di donne che risiedono in Veneto da almeno due anni o alle società cooperative, all’interno delle quali almeno i due terzi dei soci o degli organi di amministrazione sono donne con residenza nel territorio e il cui capitale sociale sia per il 51% di proprietà femminile.

Per ottenere il finanziamento occorre che i seguenti requisiti siano presenti:

  1. all’atto della costituzione d’impresa in caso di nuove aperture;
  2. da almeno sei mesi per le PMI già avviate;
  3. essere mantenuti per almeno 3 anni dall’erogazione del contributo, pena la revoca totale dello stesso.

Quali spese sono finanziabili?

Le PMI a prevalente partecipazione femminile potranno usufruire del finanziamento senza alcun vincolo di rimborso per tutte le spese relative all’acquisto di attrezzature e macchinari, avvio attività, opere edili e impianti, interventi di ricerca e sviluppo e consulenze.

I numeri del bando per l’imprenditoria femminile

La dotazione finanziaria prevista è di € 3.000.000 nella forma di contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa prevista e ammessa dall’intervento. Nello specifico i costi ammessi e dichiarati dovranno essere quelli relativi ai beni materiali e immateriali, oltre che servizi come la progettazione, la direzione lavori e il collaudo delle opere realizzate

Finanziamenti Regione Veneto Imprenditoria Femminile il bando nel dettaglio

Ecco le misure del contributo a fondo perduto per le PMI a prevalente partecipazione femminile:

  • l’importo erogato non sarà superiore a €45.000,00 per le spese rendicontate e ammesse pari o superiori a € 150.000,00;
  • l’agevolazione prevista corrisponderà ad un limite minimo di € 6.000,00 per costi rendicontati pari a € 20.000,00.
  • Se l’investimento previsto è minore di € 20.000,00 la domanda non potrà essere ammessa.

Approfondisci: Imprenditoria Femminile / Nuove Imprese a Tasso Zero

Entro quando puoi presentare la domanda?

Dalle ore 10 del 6 novembre 2017 alle ore 18 del 16 novembre 2017 potrai presentare la tua richiesta di partecipazione, previa verifica dei requisiti. Le domande di contributo dovranno essere redatte secondo il modello indicato e inoltrate alla Regione tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) seguendo le istruzioni presenti nel dettaglio del bando Nell’oggetto della mail ricorda di indicare domanda per la concessione di contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile. Anno 2017″ e la documentazione in allegato dovrà essere in PDF.

Se hai domande o dubbi inserisci la tua richiesta nei commenti.

Sommario
Artcolo
Finanziamenti regione Veneto
Descrizione
Finanziamenti regione Veneto il bando per l'imprenditoria femminile
Autore
Pubbicato da:
Incentivimpresa

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome