Finanziamenti europei 2017

Finanziamenti europei 2017 il nostro focus sullo scenario attuale, leggi l'articolo e scopri le opportunità per la tua impresa o la tua start up

0
141

I finanziamenti europei 2017 costituiscono lo strumento principale dell’Unione Europea per attuare una strategia di integrazione economica e sociale dei Paesi membri.

Si tratta di prestiti a fondo perduto.

Sono in sostanza contributi a fondo perduto assegnati dal Consiglio dell’Unione ai programmi operativi ritenuti meritevoli.

Ogni programma viene presentato da ogni Paese membro dell’Unione Europea. Tutti i programmi, poi, rientrano nel quadro finanziario comunitario.

Vuoi sapere qual’è il finanziamento europeo a cui la tua azienda può partecipare?

Compila il nostro breve questionario cliccando qui 

Finanziamenti europei 2017: la classificazione

Si possono distinguere due tipi di finanziamenti europei:

  • i fondi gestiti direttamente dalla Commissione europea
  • i fondi la cui gestione è affidata direttamente agli Stati membri.

Per i primi ovvero i finanziamenti a gestione diretta, è la Commissione con sede a Bruxelles a stabilire i criteri di funzionamento dei diversi programmi comunitari.

Nel caso della gestione indiretta o decentrata, le risorse del bilancio dell’Unione Europea vengono trasferite agli Stati membri interessati. Questi, poi, sulla base dei loro programmi operativi, ne dispongono l’utilizzazione e l’assegnazione ai beneficiari finali. Sono in sé i progetti a ricevere il contributo.
Una volta selezionati, i progetti ricevono un finanziamento misto: nazionale e comunitario.
I programmi, infatti, sono sovvenzionati in parte con fondi europei e in parte con fondi nazionali (pubblici e privati).

Consulta: Finanziamenti Internazionalizzazione 2017 / Artigiancassa

Finanziamenti europei: che cosa sono

Il finanziamento europeo si concretizza in un progetto europeo che può essere di diverse tipologie.

In genere un progetto viene proposto da un consorzio formato da partecipanti provenienti da diversi Stati membri dell’Unione europea.

Obiettivi comuni, dei fondi europei in genere, sono:

  • aumentare la mobilità,
  • sviluppare nuove conoscenze,
  • trasferire buone prassi oppure rafforzare la dimensione europea.

A seconda del settore trattato, il finanziamento può variare dimensione, organizzazione interna e obiettivo.

Nell’ambito di progetti tematici, il progetto europeo destinatario del contributo può essere anche di tipo individuale, attuati da team nazionali o transnazionali.

Finanziamenti regionali: Finanziamenti regione SardegnaContributi FVG

Lo scenario attuale

Rispetto al passato i finanziamenti europei hanno mutato la loro genesi ed i bandi europei sono sempre più orientati verso la concessione di finanziamenti agevolati.

La programmazione comunitaria è molto orientata a finanziare i progetti riguardanti la creazione di start up innovative e imprese che innovano il processo produttivo attraverso l’innovazione tecnologica.

Ricercare ed individuare il bando adatto per la tua azienda non è semplice, se hai dubbi o domande inserisci la tua richiesta nei commenti un nostro consulente ti risponderà nel più breve tempo possibile.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome