Finanziamenti a fondo perduto 2018, i bandi in scadenza nel mese di aprile. Ecco tutte le informazioni sui bandi regionali in scadenza nel mese di aprile 2018, con un riepilogo suddiviso per le regioni Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria. Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Val D’Aosta e Veneto.

Finanziamenti a fondo perduto regione Abruzzo

Finanziamenti Regione Abruzzo, ecco il bando attivato nel PSR 2014/2020. Misura 4.4.3 in scadenza ad aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per la prevenzione dell’erosione del suolo

Il bando regionale si rivolge agli imprenditori agricoli singoli e associati per la realizzazione di interventi sulle superfici agricole aziendali caratterizzate da forte pendenza ed a rischio frana.

La percentuale di sostegno è pari al 100% della spesa ammissibile relativa ad attrezzature e macchinari funzionali alle attività di sistemazioni idraulico-agrarie.

La scadenza del bando è fissata per il giorno 30 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Campania

Finanziamenti Regione Campania. Tutti i bandi in scadenza ad aprile 2018 per Imprese, Enti e Associazioni del territorio campano.

Agevolazioni per i Progetti Operativi di Innovazione

L’intervento finanziario intende promuovere la realizzazione di progetti di cooperazione a carattere innovativo attuati dai Gruppi Operativi (GO) del Partenariato Europeo dell’Innovazione (PEI). Il bando fa riferimento a progetti pilota e sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agroalimentare.

I beneficiari riceveranno un contributo a fondo perduto fino al 100% secondo quanto previsto dal bando attivato nel PSR 2014/2020. Misura 16.1.1. Azione 2, consultabile online. Gli aventi requisito potranno presentare la domanda di accesso al finanziamento entro il giorno 5 aprile 2018.

Fondi per la tutela delle aree forestali

La Regione Campania si è attivata per la prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici.

Gli interventi ammessi riguarderanno:

  • azioni di prevenzione contro gli incendi;
  • realizzazione e adeguamento della viabilità forestale, di viali e fasce parafuoco;
  • interventi per i punti fissi e torrette d’avvistamento;
  • manutenzione area boscata;
  • attrezzature per il monitoraggio e la comunicazione ed acquisto droni.

Il bando attivato riconosce un contributo a fondo perduto fino al 100% della spesa finanziabile a tutti i soggetti richiedenti in possesso dei requisiti che presenteranno la richiesta entro il 10 aprile 2018.

Interventi per lo sviluppo imprenditoriale nelle aree di degrado urbano

Il Comune di Napoli ha predisposto il bando per la concessione di contributi a fondo perduto di agevolazioni finanziarie per la creazione di nuove imprese, per l’innovazione di quelle già costituite e per la promozione delle Reti d’Impresa. Il premio erogato sarà per metà un contributo a fondo perduto e per l’altra metà un prestito a tasso agevolato.

Le informazioni sul funzionamento e sulle risorse finanziarie sono disponibili nel bando online. Il termine di presentazione della domanda è fissato per il 26 aprile 2018.

Per le nuove attività imprenditoriali avviate da soggetti residenti nel territorio campano è molto interessante il bando Resto al Sud di Invitalia.

Finanziamenti a fondo perduto regione Emilia Romagna

Finanziamenti Regione Emilia Romagna. Ecco le informazioni sul bando in scadenza ad aprile 2018 attivato nel PSR 2014/2020. Misura 4.1.04.

Contributo agricoltura per la riduzione di gas serra e ammoniaca

Il bando regionale favorisce la riduzione delle emissioni e comporta l’individuazione e l’applicazione di specifiche soluzioni nel processo produttivo, che possono riguardare o singole fasi o più fasi interdipendenti. Ai soggetti beneficiari sarà riconosciuto un finanziamento fino al 60%, per progetti la cui spesa minima è compresa tra € 20.000 e € 180.000 se singoli, o € 500.000 per quelli collettivi.

La scadenza è fissata per il 16 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione FVG

Finanziamenti Regione Friuli Venezia Giulia. Le sintesi dei bandi scadenza ad aprile 2018 per PMI, Micro Imprese, associazioni e consorzi operanti sul territorio.

Contributo a fondo perduto per la creazione di nuovi servizi per la popolazione

La misura finanziaria si rivolge alle zone rurali con l’obiettivo di sviluppare servizi di prima necessità per i residenti e per i turisti, con finalità socio-culturali e professionali. La dotazione finanziaria prevista dal bando è di € 1.100.000,00 con il riconoscimento di un finanziamento a fondo perduto fino al 100% della spesa ammessa.

Sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia sono disponibili la documentazione scaricabile e le indicazioni per presentare la richiesta entro il termine del 5 aprile 2018.

Bando per la valorizzazione del patrimonio rurale

La Regione FVG ha disposto l’intervento finanziario PSR 2014/2020. Misura 7.6.1. per la tutela e la riqualificazione del patrimonio edilizio rurale. Tale provvedimento intende aumentare l’attrattività e quindi la crescita socio economica del territorio. I soggetti beneficiari riceveranno un contributo a fondo perduto fino al 100% per interventi edilizi di recupero, riqualificazione e riuso di beni immobili di interesse storico, artistico, culturale e paesaggistico.

La scadenza del bando è fissata per il 19 aprile 2018.

Aiuti agli investimenti tecnologici delle PMI

Il bando regionale promuove la competitività delle piccole e medie imprese per progetti che prevedono l’acquisto e l’installazione di macchinari, impianti, attrezzature e servizi specialistici per la riorganizzazione aziendale.

Ai soggetti in possesso dei requisiti specificati nel bando sarà erogato un contributo a fondo perduto di un valore massimo di € 500.000 per singola domanda.

Il termine di presentazione della domanda è il 23 aprile 2018.

Fondi per la creazione e l’ampliamento di spazi coworking

L’intervento finanziario prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto fino al 50% per il sostegno delle imprese che vogliono investire negli di spazi coworking al loro interno. Il bando si rivolge alle imprese in grado di offrire un ambiente di lavoro attrezzato a professionisti/altre imprese fruitrici che svolgono attività indipendenti.

Il finanziamento massimo concedibile è di € 50.000,00 per tutte le domande presentate entro le ore 16.30 del 30 aprile 2018 e valutate positivamente in base a quanto disposto dal bando.

Riduzione costi per i commercianti dei comuni montani

La Regione Friuli Venezia Giulia si è attivata con un bando che riconosce un contributo a fondo perduto fino al 50% a sostegno delle imprese commerciali, compresi i pubblici esercizi e i soggetti che li gestiscono nei territori dei comuni montani. Tale intervento intende ridurre i costi sostenuti da queste attività attive in zone svantaggiate.

L’aiuto sarà compreso tra € 1000 e € 2500 e sarà erogato ai soggetti in possesso dei requisiti richiesti che presenteranno la domanda di finanziamento entro il 30 aprile di ogni anno.

Finanziamenti a fondo perduto regione Lazio

Finanziamenti Regione Lazio. Ecco i bandi in scadenza ad aprile 2018 per micro, piccole e medie imprese del territorio laziale.

Bando Circular Economy ed Energia

La Regione Lazio riconosce un contributo a fondo perduto per sostenere i progetti imprenditoriali di imprese operanti nell’area di specializzazione Smart Specialisation Strategy (S3) regionale, Green Economy.

Gli interventi dovranno riguardare i settori della Circular Economy e dell’Energia e dovranno essere realizzati entro 18 mesi dalla concessione della sovvenzione. Tutti i dettagli nella scheda informativa disponibile online.

Le richieste di accesso all’agevolazione dovranno essere presentate mezzo PEC entro le ore 12 del 10 aprile 2018.

Bando Turismo e Beni Culturali

L’intervento finanziario sostiene le attività delle imprese operanti nei settori del turismo e dei beni culturali del Lazio. L’obiettivo è quello di stimolare l’attrattività turistica, valorizzando e migliorando la fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico.

La dotazione finanziaria è di 15 milioni di euro erogati a fondo perduto. I soggetti richiedenti dopo la compilazione del formulario online, potranno compilare l’iter per i progetti integrati inviando la domanda di accesso alle agevolazioni mezzo PEC entro le ore 12 del 10 aprile 2018.

Contributo a Fondo Perduto per Start Up innovative

Il bando  è disposto in attuazione del Programma Operativo Regionale Lazio 2014-2020 – Azione 1.4.1 “Sostegno alla creazione e al consolidamento di start up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin off della ricerca”.

La dotazione finanziaria complessiva è di € 4.000.000 e l’aiuto per ciascun soggetto potrà essere del 100% delle spese ammissibili. I progetti finanziabili dovranno riguardare attività imprenditoriali per la produzione di bene e servizi innovativi.

I soggetti interessati a richiedere il finanziamento start up innovative regione Lazio potranno presentare la loro domanda entro il giorno 20 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Liguria

Finanziamenti Regione Liguria. Ecco i bandi in scadenza ad aprile 2018 per micro, piccole e medie imprese del territorio ligure.

Tasso agevolato per le strutture ricettive all’aria aperta

L’intervento finanziario si rivolge ai campeggi, ai villaggi turistici e ai parchi per le vacanze, per promuovere la riqualificazione dell’offerta turistica ligure.

La dotazione finanziaria è pari ad € 1.000.000 così suddivisa:

  • € 800.00,00 per la riqualificazione delle strutture esistenti;
  • € 200.000,00 per la realizzazione e l’avvio di nuove strutture ricettive.

Il finanziamento regione Liguria a tasso agevolato avrà una durata di ammortamento pari a 5 anni con un tasso fisso nominale annuo pari all’1,75%.  La domanda per accedere alle agevolazioni potrà essere presentata fino al 20 aprile 2018, previa verifica dei requisiti disposti dal bando.

Bando Start & Growth

Il bando Start & Growth finanziaria intende favorire l’avvio e lo sviluppo di nuove imprese e start up innovative, alle quali sarà riconosciuta un’offerta integrata di servizi specialistici, tutoraggio e accompagnamento.

Il bando prevede l’erogazione di un finanziamento start up innovative fino a € 4.777,23 € secondo le disposizione consultabili online.

Potranno fare richiesta di accesso agli incentivi coloro che avranno presentato la domanda entro il 30 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Lombardia

Finanziamenti Regione Lombardia. Ecco i bandi in scadenza ad aprile 2018 per micro, piccole e medie imprese del territorio lombardo.

Contributo a fondo perduto per la prevenzione dalle calamità naturali

Il bando regionale intende promuovere gli strumenti di gestione dei rischi e gli interventi di salvaguardia da calamità naturali e si rivolge agli imprenditori agricoli e alle società operanti nel settore agricolo. Ogni beneficiario potrà accedere ad un contributo a fondo perduto fino al 80% della spesa ammissibile e per un massimo di € 100.000,00. Saranno ammessi i costi relativi all’acquisto di macchinari e attrezzature funzionali agli interventi finanziabili.

Il processo di selezione prevede che la presentazione della domanda debba avvenire entro il giorno 6 aprile 2018.

Incentivi per le aziende agricole

La Regione Lombardia ha disposto due operazioni di finanza agevolata per le quali è prevista l’erogazione di un contributo a fondo perduto pari al 100%, l’una per la protezione della biodiversità e l’altra per il miglioramento della gestione delle risorse idriche.

La misura 4.4.01 definisce come interventi ammissibili la realizzazione di siepi e filari nelle aree di pianura, mentre l’operazione 4.4.02 fa riferimento alla costituzione di fascia tampone boscata, al recupero dei fontanili e alla realizzazione di strutture d’abbeverata.

Il termine di presentazione della domanda è il 16 aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti delle foreste

Il bando regionale si rivolge ai consorzi forestali, alle imprese boschive e alle MPMI operanti nel settore della lavorazione del legno affinché l’acquisto delle attrezzature forestali e quelle per il trattamento del legname e lo stoccaggio.

I fondi stanziati dalla Regione saranno erogati ai beneficiari sotto forma di finanziamento in conto capitale fino al 40% della spesa ammessa, per un massimo di € 100.000,00 per le attrezzature e € 200.000,00 per le strutture adibite allo stoccaggio.

La scadenza del bando è fissata per il 16 aprile 2018.

Fiere internazionali all’estero

La CCIAA di Sondrio ha attivato il bando a sostegno delle imprese che hanno partecipato a manifestazioni turistiche realizzate all’estero tra il 22 giugno 2017 e il 31 marzo 2018. Ai beneficiari sarà riconosciuto un contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese ammissibili, differenziato in base al Paesi di svolgimento della fiera.

  • Paesi dell’Unione Europea: € 2.000 per la prima richiesta di contributo, € 1.500 per la seconda richiesta di contributo.
  • Paesi Extra Unione Europea: € 2.500 per la prima domanda, € 2.000 per la seconda richiesta di contributo.

Per partecipare occorre presentare la domanda entro il 30 aprile 2018. Le informazioni sui contributi alle imprese sono disponibili online.

Finanziamenti a fondo perduto regione Marche

Finanziamenti Regione Marche. Ecco i bandi in scadenza ad aprile 2018 per imprese ed enti pubblici localizzati sul territorio marchigiano.

Contributo a fondo perduto per le nuove imprese

Il POR FSE 2014/2020. Misura 8.1. dispone la concessione di aiuti economici alle imprese nascenti con sede legale e/o operativa nella regione Marche. Saranno ammesse le spese di costituzione, quelle relative all’acquisto di attrezzature e consulenze specialistiche e riconosciute per un contributo in conto capitale fino al 100%.

Gli interessati potranno presentare la domanda fino al 12 aprile 2018.

GAL Fermano Leader per le nuove attività extra agricole

L’intervento finanziario prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto in forma forfettaria per l’avviamento di nuove attività imprenditoriali. L’aiuto economico sarà riconosciuto per le attività nei seguenti ambiti economici:

  • creatività, cultura e turismo rurale;
  • condivisione delle conoscenze tradizionali;
  • artigianato innovativo;
  • servizi TIC;
  • servizi sociali ad alta sostenibilità economica.

La scadenza del bando è fissata per il 19 aprile 2018.

Agevolazione per il risparmio energetico negli edifici pubblici

Il Por FESR 14-20 – Asse 4 – Azione 13.1.2A – Interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici prevede la concessione di contributi finalizzati al risparmio energetico nei locali non residenziali presenti sul territorio regionale, esclusi quelli destinati alle attività sportive. I beneficiari riceveranno un contributo a fondo perduto pari al 75% del costo d’investimento per un massimo di € 500.000,00.

La presentazione della domanda dovrà avvenire entro il 23 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Molise

Finanziamenti Regione Molise. Ecco il bando attivato per il PSR 2014/2020. Misura 16.2.1 per le micro, piccole e medie imprese.

Contributo a fondo perduto per lo sviluppo delle nuove tecnologie

L’intervento finanziario promuove la cooperazione tra imprese agricole e altri soggetti attivi nella ricerca, nello sviluppo e nella divulgazione e realizzazione di progetti pilota di carattere innovativo.

I beneficiari in possesso dei requisiti che presenteranno la domanda di accesso al contributo entro il 30 aprile 2018, potranno ricevere un contributo in conto capitale fino al 80%.

Finanziamenti a fondo perduto regione Piemonte

Finanziamenti Regione Piemonte. Ecco i bandi in scadenza ad aprile 2018 per micro, piccole e medie imprese con sede operativa e legale sul territorio piemontese.

Contributi per gli investimenti nel settore forestale

Il PSR 2014/2020 Misura 8.6.1 prevede la concessione di fondi per stimolare il potenziale economico delle foreste, migliorando l’efficienza delle imprese che operano nella lavorazione e commercializzazione dei loro prodotti.

L’aiuto è erogato sotto forma di contributo in conto capitale per un importo pari al 40% della spesa ammessa, per importo minimo di € 50.000,00.

La domanda dovrà essere presentata entro il 2 aprile 2018.

Agevolazioni a favore dell’agroecosistema

Il bando regionale prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino al 100% per gli elementi naturaliformi dell’agroecosistema. Tale intervento intende favorire la realizzazione di formazioni arbustive e/o arboree, zone umide, strutture per la fauna selvatica e per la fruizione ecocompatibile di aree di pregio ambientale o paesaggistico.

La scadenza del bando è fissata per il 9 aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per i progetti di agricoltura sociale

L’intervento di finanza agevolata attivato dalla Regione Piemonte promuove la realizzazione di progetti di cooperazione tra due soggetti che desiderano investire in servizi sociali, socio sanitari, educativi e di inserimento socio lavorativo. I beneficiari riceveranno un aiuto economico pari al 50% delle spese sostenute, il cui importo minimo previsto deve essere di € 120.000,00.

Le domande di accesso al finanziamento devono essere predisposte ed inviate attraverso il servizio “PSR 2014-2020”, pubblicato sul portale www.sistemapiemonte.it, nella sezione “Agricoltura”, entro il 30 aprile 2018.

Bando assistenza familiare

La Regione Piemonte ha predisposto un’operazione finanziaria a favore dei progetti nell’ambito dell’assistenza familiare. Gli interventi finanziabili possono essere:

  • azioni di informazioni;
  • supporto all’inserimento lavorativo dell’assistente familiare nella famiglia;
  • percorsi di individuazione, validazione e certificazione delle competenze;
  • formazione complementare per il raggiungimento della qualifica professionale di “Assistente familiare”.

La dotazione finanziaria, pari ad euro 2.460.000,00, sarà erogata ai soggetti beneficiari sotto forma di contributo a fondo perduto, previa verifica dei requisiti e invio della domanda entro il 13 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Sardegna

Finanziamenti Regione Sardegna. Ecco il bando attivato nell’ambito del PSR 2014/2020. Misura 16.9.1. in scadenza ad aprile 2018.

Incentivi per la diversificazione delle attività agricole

Il bando attivato dalla Regione Sardegna (scaricabile) prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto per la creazione di nuove attività extra agricole, nell’ambito dell’assistenza sanitaria, dell’agricoltura sociale, dell’educazione ambientale e alimentare. L’intervento finanziario si rivolge alle imprese agricole, ai soggetti pubblici e al terzo settore per tutte le attività di progettazione, coordinamento, attuazione e gestione dei progetti presentati.

I soggetti richiedenti riceveranno un contributo a fondo perduto fino al 100% per un massimo di € 100.000,00, se presenteranno la domanda di accesso al finanziamento entro il 20 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Sicilia

Finanziamenti Regione Sicilia. Ecco il bando in scadenza ad aprile 2018 dedicati ai gruppi di micro imprese.

Contributo a fondo perduto per la cooperazione commerciale

La misura attivata dalla Regione Sicilia promuove la cooperazione commerciale tra “piccoli operatori” per creare economie di scala. Il sostegno economico riconosciuto ai beneficiari sarà un contributo in conto capitale pari al 100% della spesa ammessa e per un massimo di € 100.000,00 IVA inclusa.

Gli interessati possono consultare il bando on line e presentare la domanda di partecipazione entro il giorno 11 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Toscana

Finanziamenti Regione Toscana. La sintesi dei bandi in scadenza ad aprile 2018 per le imprese, le cooperative e le persone fisiche in possesso dei requisiti richiesti.

Voucher alle imprese per la gestione dei certificati

La Camera di Commercio di Pisa ha disposto l’erogazione di un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher fino al 50% per l’adozione di sistemi di gestione certificati.

Le spese finanziabili dal bando riguardano i costi sostenuti per le consulenze, per il rilascio delle certificazioni e/o dell’attestazione S.O.A e per la realizzazione di impianti di videosorveglianza.

Le domande potranno essere presentate entro il 18 aprile 2018 previa visione del bando.

Contributo a fondo perduto per la formazione per l’inserimento lavorativo

Il bando regionale ha l’obiettivo di favorire l’occupazione delle persone con disabilità, sostenendo la loro partecipazione a percorsi di formazione. L’elenco dei requisiti è disponibile online.

Il voucher avrà un valore massimo di € 6.000,00 per i corsi di qualifica e per i percorsi formativi di max 110 ore e di € 1000 per la formazione dovuta per legge di massimo 110 ore.

I soggetti interessati potranno presentare la loro domanda di finanziamento fino ad esaurimento risorse, entro il 20 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Trentino Alto Adige

Finanziamenti Regione Trentino Alto Adige. Tutte le informazioni sui bandi in scadenza ad aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per gli studenti con disabilità

Il bando regionale si rivolge alle scuole paritarie e private che garantiscono il diritto all’inclusione delle alunne e degli alunni con disabilità. L’aiuto economico è destinato alle spese per gli insegnanti di sostegno impegnate nelle attività scolastiche, per altri collaboratori che si occupano dell’integrazione e per il materiale didattico e pedagogico individuato dalla commissione incaricata per l’inclusione.

Il sostegno, erogato sotto forma di contributo in conto capitale fino al 100%, sarà riconosciuto ai beneficiari che avranno presentato regolare domanda di accesso entro il 1 aprile 2018.

Agevolazioni per l’utilizzo di materiali tradizionali

Il PSR 2014/2020. Misura 4.4.2. attivato dalla Provincia Autonoma di Trento prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino al 100% per recinzioni tradizionali in legno, risanamento di recinzioni in pietra, prevenzione di danni da lupo e da orso. La dotazione finanziaria del bando è 4.000.000,00.

Gli interessati potranno consultare la guida al bando e presentare la domanda di accesso al contributo entro il 30 aprile 2018.

Bando per l’acquisto di mezzi e attrezzature forestali

L’intervento finanziario si propone di sostenere le imprese del territorio con un contributo a fondo perduto fino al 40% per l’acquisto di macchine, attrezzature e dispositivi per la lavorazione del legno. I soggetti richiedenti dovranno presentare un elenco spese compreso tra € 10.000 e € 250.000.

La scheda del bando è consultabile sul sito web della Provincia Autonoma di Trento, dove sono disponibili le indicazioni per la presentazione della richiesta entro il 30 aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per la tutela degli ecosistemi forestali

Il bando regionale si propone di sostenere gli interventi selvicolturali non remunerativi per la stabilità e pregio ambientale degli ecosistemi forestali e il loro adattamento ai cambiamenti climatici.

La dotazione finanziaria del bando è pari ad euro 6.500.000,00. I soggetti ritenuti idonei, che avranno presentato la domanda entro il 30 aprile 2018, accederanno ad un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammissibili.

Contributo a fondo perduto per la viabilità forestale

L’obiettivo del bando è quello di contribuire ad una gestione forestale economicamente sostenibile, valorizzando il prodotto legnoso. Per gli interventi ammessi il tasso di finanziamento è pari al 60% per l’adeguamento di strade, sentieri e piazzali; 50% per le nuove realizzazioni.

Nella scheda tecnica del bando sono disponibili le informazioni sugli obiettivi, le spese ammissibili e le regole per accedere alle agevolazioni. La scadenza del bando è fissata per il 30 aprile 2018.

Fondo perduto 100% per la protezione degli ecosistemi e il recupero di habitat

Il bando promosso dalla Provincia Autonoma di Trento è un’operazione dedicata al recupero degli habitat in fase regressiva. Per l’intervento finanziario sono state stanziate risorse per € 1.344.954,00, che i soggetti beneficiari riceveranno sotto forma di contributo in conto capitale del 100% per le spese definite ammissibili.

I soggetti richiedenti che vorranno accedere agli incentivi dovranno presentare la loro richiesta entro il 30 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Val d’Aosta

Finanziamenti Regione Val d’Aosta. Ecco il bando attivato nel PSR 2014/2020. Misura 4.2. in scadenza ad aprile 2018.

Contributo a fondo perduto per lo sviluppo dei prodotti agricoli

L’intervento finanziario è a favore della trasformazione, della commercializzazione e dello sviluppo dei prodotti agricoli. Il bando attivato riconosce un contributo a fondo perduto fino al 40% alle imprese beneficiarie che presenteranno un piano spese comprensivo dei costi di acquisto, costruzione e ammodernamento di opere edili ed impiantistiche; realizzazione e miglioramento degli impianti per la produzione di energia elettrica o termica.

La scadenza del bando è fissata per il 20 aprile 2018.

Finanziamenti a fondo perduto regione Veneto

Finanziamenti Regione Veneto. La sintesi dei bandi in scadenza ad aprile 2018 dedicati al settore agricolo.

Contributo a fondo perduto per la sostenibilità delle aziende agricole

Il bando regionale ha stanziato un contributo a fondo perduto per gli agricoltori che risponderanno ai requisiti descritti. L’intervento finanziario favorisce gli investimenti strutturali e dotazionali nelle aziende agricole con risorse finanziarie pari a € 40.000.000.

I soggetti interessati possono consultare i bandi del PSR 2014-2020 e presentare la loro domanda di accesso al contributo entro il 13 aprile 2018.

Bando per la diffusione dell’agricoltura sociale e delle fattorie didattiche

L’operazione disposta dalla Regione Veneto prevede un contributo a fondo perduto fino al 100% per la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese.

Le risorse finanziarie del bando sono pari a € 500.000,00 e per ogni progetto la spesa minima finanziabile è pari a € 15.000,00.

Il bando è consultabile sul sito della Regione Veneto cliccando su Tipo intervento 16.9.1 – Creazione e sviluppo di pratiche e reti per la diffusione dell’agricoltura sociale e delle fattorie Didattiche. Il termine di presentazione della domanda è il 28 aprile 2018.

Hai domande o dubbi? Scrivi la tua richiesta nei commenti.