Bando regione Toscana per l’internazionalizzazione

Bandi regione Toscana, ecco le linee guida per presentare la domanda per ottenere il finanziamento a fondo perduto per sostenere il processo di internazionalizzazione delle imprese toscane. Il bando ha un particolare riguardo per le aziende del settore turistico e manifatturiero.

0
184

Il bando regione Toscana per l’internazionalizzazione è regolamentato dall’azione 3.4.2 del POR Fesr 2014-2020 e prevede finanziamenti a fondo perduto per supportare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese attraverso l’acquisizione di servizi di supporto.

Scopri i bandi a cui può partecipare compila il nostro breve questionario cliccando qui

Bando regione Toscana internazionalizzazione: le aziende che possono presentare la domanda

Posso presentare la domanda di finanziamento per accedere ai contributi a fondo perduto previsti dal bando della regione Toscana per l’internazionalizzazione le micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata. Possono partecipare al bando anche i liberi professionisti.

Potranno accedere al finanziamento a fondo perduto le aziende aventi uno dei seguenti codici Ateco:

  • estrazione di minerali da cave e miniere
  • attività manifatturiere
  • fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • fornitura di acqua, reti fognarie,gestione dei rifiuti e risanamento
  • costruzioni
  • trasporto e logistica
  • ristorazione
  • informazione e comunicazione
  • servizi professionali
  • agenzie di viaggio, noleggio, supporto alle imprese
  • servizi di intrattenimento e divertimento
  • arte
  • altre attività non classificate

Hanno una premialità sia le aziende del settore manifatturiero che quelle del settore turistico.

Potrebbero interessarti: Invitalia / Bandi Europei

Le spese ammissibili previste dal bando regione Toscana

Lo scopo del finanziamento della regione Toscana volto a favorire il processo di internazionalizzazione delle imprese toscane, è quello favorire lo sviluppo competitivo attraverso l’ingresso nei mercati extra-europei.

Attraverso il bando della regione Toscana per l’internazionalizzazione vengono finanziati gli investimenti per realizzare attività di sviluppo delle reti commerciali, attività di incoming degli operatori esteri, azioni innovative di divulgazione del marchio all’estero attraverso soluzioni di web-marketing.

Le aziende ammesse alle graduatorie previste dai bandi della regione Toscana potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto per acquistare i seguenti servizi:

  • supporto per il processo di internazionalizzazione
  • partecipazione a fiere espositive
  • impianto di un ufficio commerciale estero
  • consulenza specialistica per l’internazionalizzazione
  • consulenza in ambito di innovazione dei servizi di vendita export
  • studio di fattibilità dei mercati esteri

Il tipo di aiuto previsto dal bando regione Toscana per l’internazionalizzazione

Per realizzare il processo di internazionalizzazione le aziende della regione Toscana rientranti in uno dei codici Ateco sopra menzionati potranno beneficiare di un finanziamento a fondo perduto.

La scadenza del bando internazionalizzazione della regione Toscana

Al momento il la regione Toscana non ha ancora definito la scadenza del bando ha soltanto previsto le linee guida per la presentazione della domanda di finanziamento.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome