Bando Parco Agrisolare pubblicato il bando da 1,5 miliardi

da | 21 Set 2022 | News | 0 commenti |

L’iniziativa Nando Parco Agrisolare è una nuova iniziativa che fa parte della transizione ecologica. È pubblicata ufficialmente in gazzetta ufficiale dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha reso note sul proprio sito ufficiale le procedure per la richiesta di incentivi per gli impianti fotovoltaici realizzati su edifici agricoli.

È possibile accedere al bando anche se gli impianti fotovoltaici sono realizzati su edifici agroindustriali e zootecnici. L’obiettivo del Parco Agrisolare Bando è molto preciso: 375 MW di fotovoltaico agricolo.

Si tratta, in sostanza, di impianti solari che dovrebbero essere costruiti su proprietà appartenenti al settore agricolo-zootecnico. La misura è una delle iniziative più importanti messe in atto dal Governo uscente e che sono direttamente incluse nel Piano Nazionale di Recupero e Resilienza (PNRR).

Il Bando Parco Agrisolare è un progetto da 1,5 miliardi di euro.

Il governo ha messo in atto un progetto da 1,5 miliardi di euro il cui scopo è quello di incoraggiare l’economia verde e soprattutto di ridurre il peso del costo dell’energia. La misura Parco Agrisolare incoraggia anche la creazione di sistemi di ventilazione o raffreddamento automatizzati. Promuove l’isolamento dei tetti e l’installazione di sistemi di gestione energetica automatizzati e intelligenti.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha recentemente pubblicato un avviso che spiega come presentare una richiesta di accesso al Bando del Parco di Agrisolare.

Il Mipaaf ha reso che il 40% delle risorse finanziare disponibili sarà destinato al finanziamento di progetti realizzati nelle seguenti regioni:

  • Abruzzo;
  • Basilicata;
  • Calabria;
  • Campania;
  • Molise;
  • Puglia;
  • Sardegna;
  • Sicilia.

Per richiedere gli incentivi del bando Agrisolare ecco le date da ricordare

Per accedere ai contributi al bando Agrisolare, gli interessati devono presentare la domanda attraverso il portale del GSE, liberamente accessibile dall’area clienti.

È necessario rispettare le seguenti scadenze: ci sarà tempo dalle 12:00 del 27 settembre fino alla stessa ora del 27 ottobre 2022.

Le risorse messe a disposizione dalla misura Parco Agrisolare saranno utilizzate esclusivamente per le imprese che operano nel settore agroalimentare, secondo una distribuzione ben definita:

  • nel settore della produzione agricola primaria: 1.200 milioni di euro;
  • nel settore della trasformazione dei prodotti in agricoli: 150 milioni di euro;
  • nel settore della trasformazione in prodotti agricoli in non agricoli e nelle altre imprese: 150 milioni di euro.

La presentazione che inizia il 27 settembre è a sportello fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Dai un voto a questo articolo:
[Totale: 0 Media: 0]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.