Bandi Regione Sicilia per l’agricoltura: finanziamenti per le imprese vinicole

Bandi regione Sicilia, ecco come le aziende del settore vitivinicolo possono presentare la domanda di finanziamento per ottenere un contributo a fondo perduto per sostenere gli investimenti.

0
259

Bandi regione Sicilia, varata una misura per promuovere i contributi a fondo perduto per l’agricoltura. In particolare, i finanziamenti della Regione Sicilia interessano le imprese vinicole che trasformano o commercializzano il vino, prodotto di eccellenza dei territori locali.

Bandi Regione Sicilia: le imprese dell’agricoltura che possono chiedere i finanziamenti a fondo perduto

Possono partecipare al bando le micro-imprese, le piccole e medie imprese; le aziende che impegnano meno di 750 dipendenti o il cui fatturato annuo non superi i 200 milioni di euro (otterranno, al massimo, il 25 per cento della spesa); quelle che occupano più di 750 lavoratori o il cui fatturato annuo superi i 200 milioni (otterranno, al massimo, il 19 per cento della spesa).
Le aziende che richiedono il contributo a fondo perduto, costituite in forma singola o associata, devono essere impegnate in produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o mosti di loro proprietà o conferiti dai soci; in elaborazione, affinamento e/o  confezionamento del vino; in produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi.

I contributi saranno concessi per la realizzazione di strutture, acquisto di attrezzature e fabbricati, impianti per acque reflue, attrezzature informatiche; e-commerce; sviluppo di punti degustazione e vendita;, ecc.

Hai letto anche: Crowdfunding / Cultura Crea Invitalia

Bandi Regione Sicilia per le imprese vinicole: le risorse stanziate

Il plafond delle risorse utili è di 13 milioni di euro. Il sostegno massimo  sarà pari alla metà dei costi di investimento.
Sarà erogato un finanziamento in conto capitale, conteggiato in percentuale sul costo totale ammesso del progetto promosso dall’azienda richiedente il finanziamento.

Per le iniziative da finanziarie, la Regione Sicilia ha determinato l’importo di 1 milione e mezzo di euro quale limite massimo della spesa totale dell’investimento ammissibile e l’importo di 50mila euro quale spesa minima ammissibile a contributo.
I bandi della Regione Sicilia per l’agricoltura hanno altresì stabilito un tetto massimo di 2 milioni e mezzo di euro per le iniziative a progetto che prevedano lo sviluppo di attività e interventi di realizzazione, ammodernamento e anche di miglioramento della linea d’imbottigliamento del prodotto vinicolo finito.

Bandi Regione Sicilia per l’agricoltura: la scadenza per la domanda di contributi a fondo perduto

La scadenza per inoltrare la domanda di finanziamento è stata determinata nel 7 aprile 2017.

RISPONDI

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome